Con il nuovo anno riprendiamo i nostri incontri culturali a Villa delle Palme, con un nuovo ciclo, dedicato ai giovani ed alle nuove sfide, culturali e lavorative, che li aspettano.
L’Unione Europea ha proclamato il 2022 “Anno europeo dei giovani” al fine di attirare l’’attenzione delle istituzioni, del terzo settore, delle famiglie, della società in generale sul ruolo che i giovani possono svolgere in una società che cambia velocemente. I driver di riferimento sono:
o       la transizione verde e quella digitale che offrono opportunità per i giovani;
o       la sfida della società per far diventare i giovani veri cittadini attivi e impegnati
o       della valorizzazione del punto di vista dei giovani
Gli Stati vengono così sensibilizzati affinché la politica in materia di gioventù sia integrata nelle altre politiche – nel settore dell’ambiente, dell’istruzione, della cultura o in qualsiasi altro settore – affinché esse tengano conto appropriatamente delle questioni giovanili.
I giovani sono il contributo positivo al cambiamento della società, la ricchezza delle ambizioni dell’UE e i veri portatori dei valori fondativi della cultura europea. Affinché riescano a manifestare questa voce, devono essere messi in condizione di esprimersi, di vivere in ambienti che sostengano i loro percorsi di sviluppo e di crescita.
L’Anno europeo dei giovani avviene nel pieno dell’attuazione del NextGenerationEU che è un acceleratore dei processi soprattutto della possibilità di emergere collettivamente, tutti più forti, dalla Pandemia COVID-19 piuttosto che di farsi governare da essa. Questa occasione ci porta ad ampliare lo sguardo per contribuire, anche con le nostre azioni quotidiane, a costruire una società più solida più focalizzata sulle esigenze dei giovani che dovranno affrontare le ripercussioni della crisi COVID-19 che si rifletterà anche sulle loro future carriere e sui loro progetti di crescita e di vita.

Durante il 2022 si organizzeranno in tutta Europa conferenze, eventi nonché campagne di informazione e, in questo quadro di riferimento, i tre incontri di Villa delle Palme porranno l’accento sui giovani e sulle sfide che loro hanno da affrontare in una realtà che cambia così velocemente.
Il primo incontro ci sarà:
•        Venerdi 28 gennaio, ore 19.00-20.30
“Ri-orientamento dei giovani, internazionalizzazione e leadership”

Interverranno:
Assunta Carmela Messina, sottosegretario di Stato al Ministero dell’innovazione tecnologica e la transizione digitale nel governo
Virginia Filippi, Presidente CEDEL-Cooperativa Sociale Educativa ELIS (Educazione, Lavoro, Istruzione, Sport)
Serena Angioli, Dirigente Agenzia Nazionale Giovani
Coordinamento:  Paola Binetti

Anticipiamo fin d’ora la programmazione dei prossimi incontri:
•        Venerdì 25 febbraio, ore 19.00-20.30
“La sfida del futuro: nuove opportunità tra pubblico e privato. Imprenditori di sé stessi”

•        Venerdì 11 marzo, ore 19.00-20.30
“Oltre la scuola e l’università, esperienze e competenze

Vi aspettiamo in presenza e via web; ma poiché i criteri di prudenza legati al virus Covid-19 sono ancora tutti attuali, vi chiediamo per favore di darci conferma (villadellepalme@fondazionerui.it) qualora vogliate partecipare in presenza.

Qualora, invece, voleste collegarvi telematicamente, trasmettiamo di seguito il link:
https://meet.google.com/imo-args-phy

Per scaricare la locandina: